venerdì 15 marzo 2013

Staffetta di blog in blog

La città dove vorrei vivere
 
Con questo blog partecipo alla Staffetta di blog in blog


 In Friuli chi gira tanto si chiama “Il purcit di Sant’Antoni” “il maiale di Sant’Antonio”. E io sono stata un porcellino per diversi anni. Ho avuto la fortuna, perché di fortuna si tratta, di poter vivere in diverse città. Solo vivendo in una città si capisce se effettivamente ci si può o ci si vuole vivere.  Così nel 2004 è partita la mia avventura. Per anni ho guardato all’Australia e alla fine sono riuscita ad andarci. Melbourne era la mia città. Uno straordinario minestrone di generi. Vittoriano e moderno si incrociano e si mixano, quasi fossero pezzi di due puzzle diversi, che però combaciano a perfezione.

 Questa era la mia casa vittoriana fuori, friulana dentro. Dato che vivevo a casa di Mirella, una friulana emigrata in Australia nel ’63.

 

Poi un volo per Brema, fredda, nuvolosa, ma verdissima, con le guglie affilate di campanili gotici che infilzano le nubi basse. Nell’aria, l’odore della fabbricazione della birra Becks. Orgoglio della città, di cui porta l’effige rossa con la chiave sull’ettichetta.

 Poi Amburgo, altra città nord Europea. Di mare, aperta al mondo col suo porto straordinario sull’Elba e i suoi due laghi interni. La Venezia del Nord la chiamano. Sofisticata, altezzosa all’aspetto ma densa di un’amicizia di quartiere propria dei piccoli paesi. Ogni quartiere ha il suo mercato. Là vivevo appiccicata ad uno dei simboli della città Michaelis Kirche. O der Michel. Col suo Trombettista che alle 9 di mattina e alle 10 di sera spuntava da una finestrella del campanile per “suonare l’ora”
 

Poi Londra, caotica, multiculturale, modernissima e antichissima allo stesso tempo. Città del contrasto e del movimento. Tradizionale, imperiale e al contempo fragile.

Poi Amburgo di nuovo.
Poi Udine, la mia città. Io faccio quello che mi piace, Vivo in 5 città diverse, perché la mia città è diventata un puzzle con pezzi diversi appartenenti a 5 diverse fotografie del tempo. Melbourne, Brema, Amburgo, Londra, tutte sedute allo stesso tavolo a Udine, con vista sull’Anfiteatro Morenico delle Prealpi Giulie.


Per altri bellissimi racconti:

1. Casa Organizzata - http://www.4blog.info/casaorganizzata
2. Federica Rossi - http://mammamogliedonna.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog
3. Micaela LeMcronache - http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta
4. Federicasole - http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog

6. Mamma & Donna - http://www.mammaedonna.info
7. Samanta Giambarresi http://samantagiambarresi.wordpress.com/
8. Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it
9. Aline Persempremamma http://persempremamma.blogspot.it/search/label/dibloginblog
10.Quellocheunadonnadice http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/
11. Ferengi in Bruxelles http://ferengibruxelles.wordpress.com/
12. Selima Negro http://timoilbruco.wordpress.com
13. simona elle http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog
14. Elisabetta Mattiello http://www.maisonlab.it/
15. Pattibum - http://pattibum.wordpress.com
16.Alessandra - http://fiorievecchiepezze.wordpress.com/
17. Antonellavi - http://ladonnachesono.blogspot.it
18. HOME-TROTTER - http://www.home-trotter.blogspot.it
19. Illustrando un Sogno - http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta
20. Lisa - http://lemiepatatelesse.blogspot.it/
21.Désirée Pedrinelli -www.letturealcontrario.com
22. CeciliaKi - http://ckmystyle.blogspot.it
23. Camille Javal http://1bedroom1000segreti.blogspot.it/
24.Before & After http://www.beforeandafterhs.blogspot.it
25. Vita da Stre...Mamma http://curvymommystyle.wordpress.com
26. La Torre di COtone http://www.latorredicotone.com/tag/di-blog-in-blog/
27. Mother of Two http://www.mammadisem.blogspot.com
28. Veronica Zanchi per Livin'+Abroad http://veronicafromusa.blogspot.it/
29. Antonella Marcucci - http://luccaguide.wordpress.com
30. I Viaggi dei Rospi - http://www.iviaggideirospi.com
31. Design Therapy - http://www.designtherapy.it/
32. BLOG A CAVOLO http://blogacavolo.blogspot.it/
33. Vivere a Piedi Nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
34. Il caffè delle mamme http://www.ilcaffedellemamme.it/tag/di-blog-in-blog/
35. Bloc-Notes Viaggi http://bloc-notesviaggi.blogspot.it/
36. Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog
37. GeGe Mastucola http://gegemastucola.wordpress.com/category/staffetta-di-blog-in-blog/
38. La Diva delle Curve http://www.divadellecurve.com/search/label/staffetta
39. GocceD'aria http://www.goccedaria.it/tag/goccedaria/staffetta%20blog.html
40. Amarcord Barcellona http://www.amarcordbarcellona.blogspot.com.es/
41. Il Pampano http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
42. Ilsaporedelsole www.ilsaporedelsole.it
43. Arianna www.conlemaninelsacher.blogspot.it
44. Mammerri www.mammerri.com
45. Giorgia http://prioritaepassioni.blogspot.it/
46. Claudia http://casadimamma.blogspot.it/
47 Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/


For those who have been part of my life during my adventure or do not understand Italian, this is the text I translated in English. Which is the wonderful gift my adventure gave me, along with German.

In Friuli, those who travel around a lot are commonly defined “Il Purcit di Sant’Antony” “St’Antony’s Pig”. I have been a little pig for several years. I had the privilege, because that’s what it really was, to have the chance to live I many different cities.
Just by living in a city one is really capable to fully understand, whether one could, or would like to live there. Just like this, in 2004 started my adventure. I had been looking at Australia for years. Finally i managed to get there. Melbourne was my city. An extraordinary potpourri of styles. Victorian and modern just cross and mix, as if they were pieces of different puzzles, that somehow manage to combine together just perfectly.
This was my house, Victorian in the outside, Friulana in the inside, as I was living with Mirella, a woman from my region who migrated there in 1963.
Then a flight to Bremen, cold, clowdy, but so green, with the sharp steeples of gothic bell towers sticking into low clowds. In the air, the scent of the Becks beer brewery. The Pride of this city, which carries on the label its red symbol with a golden key .
Then Hamburg. Another North European City. A seaport city; so open to the world with its extraordinary port on the Elb river and the two internal lakes. People there call it  “the Venice of the North”.
Posh, just snobbish-looking, but with the friendly character  of small towns. Every district has its own market.
When I was there, I lived side by side with one of the symbols of this city. Michaelis Kirche, St’Michael’s Church with its trumpeter, showing up at one of the bell tower’s windows and playing a melody every day at 10 a.m and 9 p.m.
Then London: chaotic, multicultural, so modern and so old at the same time. A city of contrasts and of swarming people and ideas. Traditional, imperial, and all the while fragile.
Then Hamburg again.
Then Udine, my city.
I do what I like, or better, I like what I do. I live in 5 different cities at the same time, because my city has become a puzzle of pieces belonging to 5 different time pictures. Melbourne, Bremen, Hamburg, London, all of them sitting at the same table, with a view on the amphitheatre of the Alps.

28 commenti:

  1. peccato non sia dietro l'angolo perchè... che voglia di andare a ficcarci il naso!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, l'Australia è un po' alla fine del mondo, ma vale davvero la pena! Magari possiamo fare un raduno per città? QUando venite a trovare me e Cistina ad UDINE?

      Grazie Fioly, di essere passata da me, e complimenti per il tuo bloge il tuo viaggio ad Istanbul.

      Ciao
      Arianna

      Elimina
  2. E' che poi finisce che mi ripeto.. Ma te lo dico lo stesso, i tuoi post, in particolare il tuo stile narrativo mi piacciono un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Cris,

      grazie mille delle tue belle parole! Buon Lunedì...grigio!

      Arianna

      Elimina
  3. Bello il tuo viaggio intorno al mondo attraverso le tue città del cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una lunga strada con la valigia in mano.

      Grazie mille Alessandra della tua visita.
      Arianna

      Elimina
  4. a parte che quella foto del sacher io muoio tutte le volte che la vedo detto questo....bel viaggio nel mondo e foto meravigliose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh la Sacher è una leggenda!

      Grazie della visita. CI vediamo presto sul tuo blog!

      Arianna

      Elimina
  5. Sei la seconda che parla appassionatamente di Udine...tocca venirci a fare un giro! ;-) Bellissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! POtremmo fare un incontro degli atffettisti a Udine! Così venite a trovare Cristina e me nella nostra bella Udine.

      Buon lunedì
      Arianna

      Elimina
  6. Ogni città ha il suo significato...e le foto parlano chiaro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Camille e grazie della visita!

      Arianna

      Elimina
  7. Complimenti per il tuo post e per la tua lunga avventura! Devo prendere in considerazione Udine.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manuela,
      Udine vale sicuramente una visita. Credo che se voleste venire a trovarci, Io e CRistina vi accoglieremmo con entusiasmo.

      CIao
      Arianna

      Elimina
  8. Belle foto, bello il viaggiare, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viaggiare è un bellissimo modo per arricchirsi!

      Grazie dei tuoi complimenti!
      Arianna

      Elimina
  9. Wow, quanto hai girato e vissuto in città stupende!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una fortuna. Davvero non avrei potuto fare scuola migliore. Una grande eserienza.

      Grazie della tua visita.
      Arianna

      Elimina
  10. che bello il tuo puzzle di città del cuore!

    RispondiElimina
  11. Arrivo da Kreattiva... ti segnalo che anche sul mio blog c'è un link party in corso, ti aspetto!
    http://30metriquadri.blogspot.it/2013/02/1linkparty.html

    RispondiElimina
  12. Ma che bello! Grazie dell'invito!

    Ora passo a sbirciare!

    Ciao
    Arianna

    RispondiElimina
  13. Ciao scopro il tuo blog attraverso l'iniziativa di kreattiva!è davvero interessante!tua nuova follower!
    passa da me, se ti va ;)
    http://marielbijoux.blogspot.it/
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariella,

      voeri anche io essere creativa come te, e averne il tempo soprattutto.

      Grazie della visita
      Arianna

      Elimina
  14. Che bella fortuna!!! Assolutamente sposo in pieno la tua teoria, è un regalo che vorrei fare anche io al Rospetto!!
    Melbourne nel cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra,

      in effetti non smetterò mai di ringraziare i miei genitori di avermi dato questa possibilità. La mente si rinfresca e impara a relativizzare la realtà. E' una scuola unica!

      Grazie delle visita,

      Arianna

      Elimina
  15. Senza nulla togliere alle altre città che hai citato ma le case di Melbourne sono bellissime.
    Stremamma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia!

      In effetti hanno un non so che di esotico e di tradizionale al tempo stesso. Così tradizionalmente britanniche appoggiate quasi per caso sul nuovo mondo!

      Grazie della visita
      Arianna

      Elimina